Cronaca Italia

YOUTUBE “Devi tornare solo mia o ti uccido”. Stalker dà fuoco a un negozio

YOUTUBE "Devi tornare solo mia o ti uccido". Stalker dà fuoco a un negozioYOUTUBE "Devi tornare solo mia o ti uccido". Stalker dà fuoco a un negozio

“Devi tornare solo mia o ti uccido”. Stalker dà fuoco a un negozio

TORINO – Non solo aveva minacciato, picchiato e perseguitato la sua ex, colpevole di averlo lasciato, ma ha anche dato fuoco al negozio di una amica di lei. Oggi, 6 marzo, è stato condannato in primo grado a due anni e sei mesi di reclusione per atti persecutori. 

L’uomo, Alessandro Catozzi, 51 anni, di Rosta (Torino), è accusato di aver minacciato, picchiato e molestato la sua ex, Nadia, 40 anni, con cui ha vissuto per un certo periodo, riferisce Repubblica. Lei, poi, però, l’aveva lasciato. Ma lui non si era arreso e, secondo l’accusa, avrebbe continuato a seguirla e perseguitarla con minacce di morte, pedinamenti, percosse, ruote dell’auto bucate e carrozzerie rigate con scritte volgari.

L’uomo non accettava la fine della loro storia d’amore e della convivenza. “Devi essere soltanto mia, o ti uccido”, le ripeteva. E quando telefonate, sms, pedinamenti non avevano sortito più effetto, era passato gesti violenti: le aveva bucato le ruote dell’auto, scritto insulti sulla carrozzeria, e l’aveva colpita con schiaffi e pugni. Come quando l’aveva costretta a trascorrere il Capodanno insieme, lo scorso anno, e nel viaggio di ritorno a casa l’aveva più volte picchiata e minacciata.

Alla fine Nadia ha trovato il coraggio di denunciare tutto ai carabinieri. L’uomo è stato condannato a due anni e mezzo in primo grado; il processo d’appello avrà inizio il prossimo 27 aprile.

 

To Top