Cronaca Italia

Mafia capitale, Carminati fa saluto fascista durante l’udienza

massimo-carminati-2
Mafia capitale, Carminati fa saluto fascista durante l'udienza

Mafia capitale, Carminati fa saluto fascista durante l’udienza

PARMA – Massimo Carminati, collegato in videoconferenza dal carcere di Parma dove è detenuto in regime di 41 bis, ha rivolto verso lo schermo il saluto romano durante l’udienza dello scorso otto marzo. “Non possiamo tollerare l’apologia del fascismo in un processo penale e prenderemo provvedimenti” ha detto Rosanna Iannello, la presidente della X sezione del tribunale di Roma che ha già disposto l’acquisizione e l’invio alla procura di Roma della registrazione del video.

L’udienza di mercoledì scorso si era conclusa con una battuta di Salvatore Buzzi, in collegamento con Roma dal carcere di Tolmezzo: “Eravamo la Terza Internazionale più Carminati” e dall’altra parte proprio Carminati, anche lui in collegamento video ma da Parma, che risponde con un saluto fascista e poi con un’esultanza da stadio.

To Top