Cronaca Italia

Zannone, l’isola delle orge. Il servizio della Cnn. Quando il marchese Casati Stampa…

Zannone, l'isola delle orge. Il servizio della Cnn. Quando il marchese Casati Stampa...

Zannone, l’isola delle orge. Il servizio della Cnn. Quando il marchese Casati Stampa…

ROMA – Zannone, l’isola delle orge. Il servizio della Cnn. Quando il marchese Casati Stampa… Isola dalle acque cristalline e dai paesaggi isolati, ma anche luogo di festini. La Cnn fa un profilo di Zannone nella sua sezione viaggi e, oltre a descrivere la bellezza naturale dell’isola ponziana, si sofferma soprattutto su ciò che avveniva a porte chiuse nella villa del marchese Casati Stampa, un habitué assieme alla moglie Anna Fallarino.

Il riferimento è al delitto di via Puccini a Roma nel 1970 quando il marchese uccise la moglie, l’amante e poi si tolse la vita. Una guida mostra alla Tv americana la villa dove “il marchese teneva i suoi festini lascivi” e racconta che amava vedere e fotografare la moglie attrice con amanti più giovani.

Durante i weekend l’isola praticamente deserta si popolava di nobili e personaggi appartenenti all’alta società italiana, arrivati a Zannone con imbarcazioni private per partecipare ai festini del marchese. I pettegolezzi raccontano che nella villa ci fosse perfino una stanza con uno specchio da cui si spiavano le sedute di sesso estremo. Tutto però finisce il 30 agosto del 1970 quando a Roma il marchese uccise sua moglie e il suo amante Massimo Minorenti e poi si tolse la vita. (Huffington Post)

To Top