Blitz quotidiano
powered by aruba

Isis. Continuano scontri a Ramadi, kamikaze contro esercito

Diverse autobomba guidate da attentatori suicidi sono state fatte esplodere sabato contro postazioni delle forze governative irachene a Ramadi, dove continuano i combattimenti nonostante la settimana scorsa le truppe lealiste abbiano strappato all'Isis il compound governativo nel centro cittadino.

IRAQ, BAGHDAD – Diverse autobomba guidate da attentatori suicidi sono state fatte esplodere sabato contro postazioni delle forze governative irachene a Ramadi, dove continuano i combattimenti nonostante la settimana scorsa le truppe lealiste abbiano strappato all’Isis il compound governativo nel centro cittadino.

Lo riferiscono fonti militari, senza precisare il numero di vittime. Gli scontri più intensi continuano in particolare nei quartieri orientali di Ramadi, dove rimangono trincerati molti miliziani dello Stato islamico.