Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa. Acqua al piombo in Michigan, Obama dichiara emergenza

Accogliendo la richiesta del governatore del Michigan Rick Snyder, il presidente Usa Barack Obama ha dichiarato lo stato d'emergenza per affrontare con fondi federali la contaminazione da piombo dell'acqua potabile a Flint, Michigan, dove 100 mila cittadini sono costretti ad usare l'acqua in bottiglia per bere, cucinare e lavarsi.

USA, WASHINGTON – Accogliendo la richiesta del governatore del Michigan Rick Snyder, il presidente Usa Barack Obama ha dichiarato lo stato d’emergenza per affrontare con fondi federali la contaminazione da piombo dell’acqua potabile a Flint, dove 100 mila cittadini sono costretti ad usare l’acqua in bottiglia per bere, cucinare e lavarsi.

Il capo della Casa Bianca ha chiesto all’Agenzia che gestisce le emergenze federali di coordinare tutti gli sforzi per “ridurre le difficoltà e le sofferenze” dei residenti, fornendo acqua, filtri ed altro materiale necessario, almeno per 90 giorni. Secondo il governatore sono necessari 41 milioni di dollari.