Blitz quotidiano
powered by aruba

Isis. Afghanistan, 16 miltanti uccisi in raid aerei a est

Sedici militanti dell'Isis sono stati uccisi in raid aerei nelle ultime ore nella provincia orientale afghana di Nangarhar. Lo riferisce il portale di notizie Khaama Press.

AFGHANISTAN, KABUL – Sedici militanti dell’Isis sono stati uccisi in raid aerei nelle ultime ore nella provincia orientale afghana di Nangarhar. Lo riferisce il portale di notizie Khaama Press.

Fonti della sicurezza locale hanno indicato che i primi due attacchi sono stati condotti dall’aviazione afghana su posizioni dell’Isis nelle aree di Abdulkhil e Bandar del distretto di Achin.

In essi sono stati uccisi sei militanti. In un terzo raid nell’area di Gurguri del distretto di Haska Mina le vittime sono state dieci, fra cui un comandante di nome Qari Hafizullah.

Da mesi l’Isis sta cercando di consolidare il suo quartier generale operativo nella provincia di Nangarhar, con una forte opposizione non solo delle forze di sicurezza afghane, ma anche dei talebani.