Blitz quotidiano
powered by aruba

Siria. Medvedev, operazione terra rischio guerra permanente

Un'operazione di terra in Siria potrebbe portare il Paese a una situazione di "guerra permanente". Lo ha detto il premier russo Dmitri Medvedev in un'intervista al quotidiano Handelsblatt. In Siria "tutti combattono contro tutti", ha sottolineato Medvedev, "e una guerra durerebbe anni, se non decenni".

RUSSIA, MOSCA – Un’operazione di terra in Siria potrebbe portare il Paese a una situazione di “guerra permanente”. Lo ha detto il premier russo Dmitri Medvedev in un’intervista al quotidiano Handelsblatt. In Siria “tutti combattono contro tutti”, ha sottolineato Medvedev, “e una guerra durerebbe anni, se non decenni”.

“Il presidente americano e i nostri partner arabi devono considerare se vogliono una guerra permanente: una vittoria veloce non è possibile”.

L’Onu sabato alle 16 a Ginevra riunirà una task force umanitaria composta da membri dell’ International Siria Support Group, a cui verrà sottoposto un piano delle Nazioni Unite di interventi umanitari la cui implementazione sarà monitorata dalla task force stessa. Lo hanno spiegato John Kerry e Sergej Lavrov a Monaco, illustrando l’accordo raggiunto.