Blitz quotidiano
powered by aruba

Isis. Media, ucciso in Libia alto esponente jihadisti

Un esponente di rilievo dell'Isis, Abou Abdallah, di origine palestinese, è stato ucciso in Libia. Lo riferiscono i media libici.

EGITTO, IL CAIRO – Un esponente di rilievo dell’Isis, Abou Abdallah, di origine palestinese, è stato ucciso in Libia.

Lo riferiscono i media libici. L’uomo, noto anche con il nome di battaglia di Mefieh Abou Azer, sarebbe arrivato in Libia da un anno con la moglie e due figli, ed era originario di Rafah, la città egiziana al confine con la Striscia di Gaza.

Non sono state rese note informazioni dettagliate sul luogo e sulle circostanze della sua morte.