Blitz quotidiano
powered by aruba

Siria. Kerry, accordo di principio provvisorio su tregua

Il segretario di Stato Usa John Kerry ha reso noto ad Amman che è stato raggiunto un "accordo di principio provvisorio" con la Russia su un cessate il fuoco in Siria.

GIORDANIA, AMMAN – Il segretario di Stato Usa John Kerry ha reso noto ad Amman  che è stato raggiunto un “accordo di principio provvisorio” con la Russia su un cessate il fuoco in Siria.

Diplomatici americani e russi hanno negoziato venerdi alle Nazioni Unite. La fine delle ostilità riguarda tutti i gruppi armati ad eccezione dei militanti dell’Isis, dell’ affiliato ad al Queda Nusra Front e di qualsiasi altra organizzazione terroristica schedata dalle Nazioni Unite.

Gli Stati Uniti e i loro alleati, alcuni dei quali hanno fornito armamenti ai ribelli contro Assad inclusi gruppi radicali islamici, accusano la Russia di prendere di mira l’opposizione moderata piuttosto che i militanti dell’ Isis.

I combattimenti in Siria hanno causato la fuga di migliaia di civili verso il confine turco,  ed alimentato il timore di una diffusione del conflitto. La Turchia e l’Arabia Saudita hanno detto che troppero inviare truppe in Siria come parte di una coalizione contro l’Isis guidata dagli Stati Uniti.