Blitz quotidiano
powered by aruba

Iran. Parlamento, tutti i seggi Teheran ai riforimisti

La lista dei riformisti-moderati sostenitori del presidente Rohani ha conquistato tutti e 30 i seggi parlamentari di Teheran. Per altri 52 posti parlamentari bisognerà invece andare al ballottaggio in un nuovo turno alla fine di aprile.

IRAN, TEHERAN – La lista dei riformisti-moderati sostenitori del presidente Rohani ha conquistato tutti e 30 i seggi parlamentari di Teheran, secondo gli ultimi dati. Sabato sembrava che almeno uno fosse andato ai fondamentalisti. Per altri 52 posti parlamentari bisognerà invece andare al ballottaggio in un nuovo turno alla fine di aprile.

Nel primo test popolare dopo l’accordo sul ridimensionamento del programma nucleare iraniano e la fine delle sanzioni, oltre 33 milioni di persone, il 60% di un elettorato di 55 milioni, hanno votato per il rinnovo del Parlamento, finora a stragrande maggioranza fondamentalista, e dell’Assemblea degli Esperti, l’organismo di 88 religiosi che dovrà nominare in futuro la nuova Guida Suprema.