Blitz quotidiano
powered by aruba

Isis. ”Ucciso in Siria un consigliere militare russo”

L'Isis afferma di aver ucciso un "consigliere militare russo" nella Siria centrale nei pressi di Palmira. In un comunicato diffuso dall'agenzia Aamaq dello Stato islamico, si legge che "i soldati del califfato hanno in mano il corpo senza vita del consigliere militare russo ucciso nelle battaglie a ovest di Palmira".

LIBANO, BEIRUT – L’Isis afferma di aver ucciso un “consigliere militare russo” nella Siria centrale nei pressi di Palmira. In un comunicato diffuso dall’agenzia Aamaq dello Stato islamico, si legge che “i soldati del califfato hanno in mano il corpo senza vita del consigliere militare russo ucciso nelle battaglie a ovest di Palmira”.

Un video, sempre col logo di Aamaq, mostra un corpo col volto sfigurato di una persona con una divisa non identificabile accanto a un fucile automatico, un elmetto, un orologio e ad altri oggetti parte dell’equipaggiamento personale di un soldato, tra cui garze sterili e materiale con scritte in cirillico.