Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa. Obama, per via di Putin meno progressi con la Russia

USA, WASHINGTON – In una conferenza stampa a chiusura del Nuclear Security Summit a Washington, il presidente Obama ha detto che avrebbe preferito ridurre ulteriormente l’arsenale nucleare degli Stati Uniti, ed ha proseguito menzionando il rapporto con la Russia su questo tema.

“Poichè Vladimir Putin e’ andato al potere, o e’ tornato al suo incarico da presidente, per via della sua intenzione di enfatizzare la potenza militare invece dello sviluppo all’interno della Russia e della diversificazione dell’economia, non abbiamo visto il tipo di progresso che avrei sperato di conseguire con quel Paese..

”La buona notizia e’ che le possibilita’ di progresso restano”, ha comunque detto rispondendo alle domande dei giornalisti .