Blitz quotidiano
powered by aruba

Afghanistan. 600 civili uccisi in primi tre mesi 2016

AFGHANISTAN, KABUL  – Almeno 600 civili sono stati uccisi e altri 1.343 sono rimasti feriti in Afghanistan nel primo trimestre del 2016.

Lo ha reso noto la Missione delle Nazioni Unite di Assistenza all’Afghanistan (Unama), secondo quanto riporta il portale di notizie Khaama Press.

Si tratta di un calo del 13% delle morti ma di un incremento dell’11% dei feriti rispetto allo stesso periodo del 2015.