Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa 2016. Trump contestato a Buffalo, almeno 6 arresti

USA, BUFFALO – Momenti di tensione a Buffalo, dove Donald Trump ha deciso di chiudere la campagna elettorale nello Stato di New York a poche ore dall’ odierno voto per le primarie.

Il controverso candidato repubblicano alla Casa Bianca e’ stato duramente contestato e – informa la polizia – almeno sei persone sono state arrestate fuori dal luogo dell’evento, mentre altri 21 manifestanti sono stati allontanati dall’area del comizio.

All’interno dell’arena del First Niagara Center c’erano circa 11.400 persone. Ma i biglietti venduti per l’evento erano almeno 25 mila, e non tutti posseduti da fan di Trump.

Le azioni di protesta sono iniziate appena il tycoon ha cominciato a parlare. Piu’ volte e’ stato interrotto. Fuori altri manifestanti hanno tentato di invadere i binari della vicina ferrovia, ma l’intervento della polizia ha impedito che il traffico ferroviario fosse bloccato.