Blitz quotidiano
powered by aruba

Isis. 50 mila foreign fighter in lista nera della Turchia

TURCHIA, ANKARA . Sono quasi 50 mila i nomi inseriti nella ‘lista nera’ dei sospetti aspiranti foreign fighter, provenienti da 144 Paesi, a cui la Turchia vieta l’ingresso nel suo territorio per evitare che si uniscano all’Isis o ad altri gruppi jihadisti in Siria e Iraq.

Lo ha detto il ministro degli Interni di Ankara, Efkan Ala, aggiornando la cifra diffusa in passato a 49.343 persone. Dall’inizio della guerra in Siria, nel 2011, la Turchia ha dichiarato inoltre di aver espulso 3.513 sospetti foreign fighter di 97 Paesi.