Blitz quotidiano
powered by aruba

Nizza. Hillary o Trump, la Casa Bianca sarà ”In tempi di guerra”

USA, WASHINGTON – Gli sforzi di Donald Trump e di Hillary Clinton di affermarsi come avversari dell’Isis stanno sempre di piu’ definendo la loro campagna elettorale.

All’attacco di Nizza i due candidati hanno risposto in modo molto diverso, ma il loro messaggio segnala come la prossima Casa Bianca, a prescindere da chi sara’ presidente, avra’ – scrive il Washington Post – un atteggiamento da ‘tempi di guerra’, in quello che rappresenta un netto cambio di rotta rispetto al non interventismo del presidente Barack Obama.

”Dobbiamo fare di piu’ per capire che questa e’ una guerra contro gruppi terroristici. E’ un diverso tipo di guerra, ma dobbiamo essere determinati sul fatto che vinceremo”, ha detto Hillary. ”Se non ci rafforziamo e senza una leadership forte, la situazione non farà che peggiorare”, ha detto Trump elencando tutti i recenti attacchi.