Blitz quotidiano
powered by aruba

Libia. 22 morti in attacco al Qaeda contro soldati a Bengasi

EGITTO, IL CAIRO – Sono almeno 22 le vittime dell’attacco avvenuto martedi sera a Bengasi contro le forze della sicurezza del generale Khalifa Haftar, legato a Tobruk. Lo riferisce una fonte militare libica all’agenzia egiziana Mena parlando anche di numerosi feriti.

I media libici parlano di ‘strage’ di militari. L’attacco si è verificato nel quartiere residenziale di Al Gawarsha, zona di scontri fra i soldati e le milizie islamiste legate ad al Qaeda.

Tra i numerosi feriti si contano anche diversi soldati gravi. Di decine di vittime parla anche il sito Alwasat che riferisce di “almeno 17 morti e 20 feriti fra le forze speciali”, il cui portavoce, Mayloud El-Zawi ha puntato il dito contro le organizzazioni terroriste che ricorrono ad attacchi suicidi per rispondere ai raid delle forze armate.

A rivendicare l’attentato è stato il Consiglio della Shura dei rivoluzionari di Bengasi, gruppi di milizie legate ad al Qaeda.