Blitz quotidiano
powered by aruba

Afghanistan. Mullah Arafi eletto capo gruppo scissionista talebani

AFGHANISTAN, KABUL – Il Mullah Abdul Rauf Arafi è stato nominato nuovo capo di un gruppo scissionista dei talebani afghani costituito mesi fa dal Mullah Mohammad Rasoul, di cui però da tempo si sono perse le tracce. Lo riferisce l’agenzia di stampa Pajhwok.

In una conversazione telefonica con l’agenzia il portavoce di questo gruppo, il Mullah Abdul Rahman Niazi, ha precisato che la designazione di Arafi, originario della provincia di Kandahar, è stata fatta da un consiglio esecutivo composto da 13 membri.

Il portavoce ha confermato che la nomina si è resa necessaria dopo la scomparsa negli ultimi mesi del Mullah Rasoul senza che i suoi sostenitori avessero più notizie di lui.

La nascita di questo gruppo è stata conseguenza della nomina non condivisa a capo dell’Emirato Islamico dell’Afghanistan del Mullah Akhtar Mansour quale successore del Mullah Omar. I militanti dei due gruppi di talebani si sono ripetutamente scontrati mesi addietro nel sud e nell’ovest del Paese con un bilancio di numerose vittime.