Blitz quotidiano
powered by aruba

India. Giovane malata di dengue drogata e violentata in ospedale

INDIA, NEW DELHI – Un medico ed un giovane addetto alle pulizie di un rinomato ospedale privato dello Stato indiano di Gujarat sono stati arrestati per aver violentato una giovane paziente ricoverata nel pronto soccorso con una forma acuta di dengue, virus di cui sono responsabili le zanzare Aedes Aegypti. Lo riferisce l’agenzia di stampa Pti.

La polizia di Gandhinagr, località dove si trova una sede del gruppo degli ospedali Apollo, ha indicato che l’aggressione alla giovane di 21 anni è avvenuta nella notte fra sabato e domenica scorsi. Il dottor Ramesh Chauhan e l’addetto alle pulizie Chandrakant Vankar, si è appreso, sono stati arrestati giovedì dopo che un esame ha confermato la violenza carnale e la vittima ha formalmente riconosciuto i responsabili dell’atto.

Una inchiesta avviata dopo la presentazione della denuncia il 7 settembre ha permesso di accertare che la giovane è stata trasferita dopo il ricovero nel pronto soccorso in una zona chiusa ai non addetti ai lavori. Qui è stata fortemente sedata e violentata dai due imputati.