Blitz quotidiano
powered by aruba

Russia. Cremlino, ”Dispiacere per parole Obama, continua russofobia”

RUSSIA,MOSCA – Il Cremlino ha espresso “dispiacere” per l’uso della “carta russa” nel corso della campagna elettorale per le presidenziali Usa. “Purtroppo – ha detto il portavoce di Putin, Dmitri Peskov – notiamo manifestazioni continue di smaccata russofobia, e non possiamo che esprimere dispiacere”.

Il Cremlino, commentando le parole del presidente Obama, che ha stigmatizzato Donald Trump per il suo giudizio positivo su Putin, ha notato come la “critiche pre-elettorali sono diverse nel tono rispetto agli incontri personali con Putin”.

Lo riferiscono Interfax e Tass. Obama ha anche evidenziato la mancanza di democrazia in Russia e questo, secondo il Cremlino, “difficilmente aiuta i timidi e molto fragili tentativi di stabilire comprensione reciproca”.