Blitz quotidiano
powered by aruba

Arabia Saudita. Principe famiglia reale giustiziato per omicidio

LIBANO, BEIRUT – Un principe appartenente alla vasta famiglia reale saudita, Turki bin Saud al Kabir, è stato giustiziato a Riad dopo essere stato condannato a morte per avere ucciso un giovane durante una rissa tre anni fa. Lo ha riferito la televisione panaraba Al Arabiya.

L’annuncio dell’esecuzione è stato dato dal ministero dell’Interno, che non ha precisato le modalità. Normalmente in Arabia Saudita è usata la decapitazione. In un comunicato il ministero ha sottolineato che “il castigo legittimo è il destino per chiunque cerchi di aggredire persone innocenti e versare il loro sangue”.

Esecuzioni di membri della famiglia reale sono già avvenute in passato. Nel 1975, tra l’altro, fu decapitato il principe Faisal bin Musaid bin Abdulaziz al Saud per avere assassinato il re Faisal.