Blitz quotidiano
powered by aruba

Siria. Onu, impossibile evacuare feriti Aleppo per mancanza sicurezza

SVIZZERA, GINEVRA – Ad Aleppo non è possibile procedere all’evacuazione dei feriti perché mancano le condizioni di sicurezza. Lo ha detto a Ginevra l’ufficio dell’Onu per il coordinamento degli affari umanitari.

“Putroppo l’evacuazione dei feriti da Alepppo est non ha potuto cominciare venerdi come previsto perché non erano presenti le necessarie condizioni per garantire un’evacuazione sicura e volontaria delle persone malate, ferite gravemente e delle loro famiglie”, ha detto detto il portavoce dell’Ocha (Ufficio Onu per il coordinamenro degli affari umanitari) Jens Laerke.

“L’Onu ed i suoi partner restano pronti a portare avanti il piano Onu per le evacuazioni mediche non appena le condizioni lo permetteranno”, ha aggiunto. Le Nazioni Unite continuano inoltre a chiedere pieno accesso per gli aiuti umanitari. Circa 275 mila persone vivono sotto assedio ad Aleppo est, controllata dai ribelli anti-Assad. Nessun aiuto umanitario dell’Onu ha potuto essere compiuto ad Aleppo dall’inizio del luglio scorso.