Blitz quotidiano
powered by aruba

Afghanistan. Miliziani Isis attaccano civili in provincia Ghor 36 morti

AFGHANISTAN, KABUL – Sono almeno 36 i civili sequestrati e uccisi martedi sera da militanti dell’Isis nella provincia orientale afghana di Ghor. Lo riferisce Tolo Tv. Citando responsabili locali l’emittente precisa che uomini armati con le insegne del movimento fondato dal ‘Califfo’ Abu Bakr al-Baghdadi hanno sferrato un attacco nell’area di Feroz Khan del capoluogo provinciale, Chaghcharan.

Il governatore, Mohammad Nasir Khaze, ha dichiarato al riguardo che le forze di sicurezza e la popolazione ha risposto all’attacco e negli scontri è stato ucciso il comandante dell’Isis Mullah Farooq ed il figlio di un altro comandante”.

A seguito di questo, ha concluso, “i militanti hanno sequestrato 36 civili, per lo più contadini, e li hanno uccisi per vendicarsi”.