Blitz quotidiano
powered by aruba

Oltre 120 nativi Usa arrestati per protesta contro Keystone

USA, BISMARK – Almeno 120 nativi americani sono stati arrestati durante le proteste contro il controverso oleodotto Keystone che dal North Dakota dovrebbe arrivare in Illinois. L’oleodotto dovrebbe attraversare una riserva dei Sioux, impegnati da mesi a manifestare contro il progetto con il sostegno degli ambientalisti.

Le proteste si sono intensificate nelle ultime ore. Per disperdere la folla la polizia, in tenuta anti-sommossa, ha utilizzato spray urticanti e sparato pallottole di gomma e granate assordanti.