Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa 2016. Citigroup avverte, con Trump rischio recessione

USA, NEW YORK – Una vittoria di Donald Trump potrebbe innescare un’ondata di vendite sui mercati, con lo S&P 500 che potrebbe arrivare a perdere il 5%. A lanciare l’allarme e’ la banca multinazionale Citigroup, mettendo in guardia su un rallentamento della crescita americana e una possibile recessione.

”Una vittoria di Trump potrebbe tradursi in una crescita piu’ lenta o una recessione se saranno imposte restrizioni commerciali. L’incertezza da sola puo’ farsi sentire sull’economia.

La crescita globale ne risentira’ se l’incertezza aumenta”, afferma Citigroup, sottolineando che con la vittoria di Trump lo S&P 500 potrebbe perdere il 3-5%.

Secondo Barclays, il calo potrebbe essere maggiore, arrivando all’11-13%, a fronte di un +2-3% nel caso di vittoria di Hillary.