Blitz quotidiano
powered by aruba

Yemen. Combattimenti a Taiz, crimini di guerra contro i civili

EGITTO,IL CAIRO – Un’organizzazione di difesa dei diritti umani yemenita ha denunciato domenica che nei combattimenti in corso nella città meridionale di Taiz vengono compiuti crimini di guerra contro centinaia di civili.

L’Organizzazione Mwatana parla di sistematiche uccisioni e ferimenti di uomini, donne e bambini non combattenti nella terza più grande città dello Yemen.

La guerra civile sta devastando l’intero Paese, soprattutto dopo l’intervento, nel marzo 2015, della coalizione guidata dall’Arabia Saudita che bombarda quotidianamente i ribelli sciiti Houthi e le forze fedeli all’ex presidente.

Gli Houthi assediano Taiz da marzo e i residenti affermano che più di 1.600 civili sono stati uccisi dai combattenti di entrambe le parti in campo.