Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa 2016. Fine inchiesta Clinton, reazione positiva mercati

USA, NEW YORK – Prima reazione positiva sui mercati alla notizia che l’Fbi ha chiuso l’indagine su Hillary Clinton. Negli Usa – dove Wall Street venerdi’ aveva chiuso una settimana molto fiacca, con l’indice S&P500 che ha messo a segno la serie negativa piu’ lunga dal 1980 – tutti gli indici future in serata a New York hanno accelerato, col Dow Jones che ha guadagnato oltre 200 punti e l’indice S&P500 in netto recupero.

Intanto effetto Hillary anche sul peso messicano, vero e proprio termometro di questa campagna elettorale americana dominata dal tema immigrazione.

La divisa messicana, subito dopo la notizia della nuova lettera del capo dell’Fbi al Congresso, e’ schizzata verso l’alto, guadagnando il 2,2% dopo giorni di calo in corrispondenza con la rimonta nei sondaggi di Donald Trump.


TAG: