Blitz quotidiano
powered by aruba

Abe Vigoda, è morto il Tessio del Padrino

Vigoda ha lavorato con i più grandi del cinema, da Anthony Quinn a Marlon Brando, da Andy Garcia a John Travolta. Un altro ruolo per il quale Vigoda è ricordato, soprattutto negli Stati Uniti, è quello del detective Phil Fish nella sit-com Barney Miller, alla quale partecipò per due stagioni tra il 1975 e il 1977, ricevendo una nomination per l’Emmy come miglior attore non protagonista in una comedy.

ROMA – Abe Vigoda, l’attore che interpretò Tessio nel film “Il Padrino” di Francis Ford Coppola, è morto a 94 anni nella sua casa a Woodland Park, in New Jersey. A dare la notizia è stata la la figlia Carol Vigoda Fuchs. “Non si è mai ammalato”, ha spiegato la donna ai media statunitensi, precisando che la causa della morte del padre è stata la vecchiaia.

Vigoda ha lavorato con i più grandi del cinema, da Anthony Quinn a Marlon Brando, da Andy Garcia a John Travolta. Un altro ruolo per il quale Vigoda è ricordato, soprattutto negli Stati Uniti, è quello del detective Phil Fish nella sit-com Barney Miller, alla quale partecipò per due stagioni tra il 1975 e il 1977, ricevendo una nomination per l’Emmy come miglior attore non protagonista in una comedy.

Nel 1982 il settimanale People diede la notizia della sua morte: lui si fece fotografare per una pubblicità su Variety vicino a una bara con una copia del giornale. Da quel momento le notizie false sulla sua morte iniziarono a circolare con regolarità, trasformandosi in una specie di gag comica: David Letterman e Conan O’Brien lo invitavano spesso nei loro talk show per provare che era vivo, ed era nato anche un sito che dava costanti aggiornamenti sulle sue attività.

Immagine 1 di 7
  • IL-PADRINO (7)
Immagine 1 di 7

 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'