Blitz quotidiano
powered by aruba

Afghanistan. Ambasciata Usa, allarme attentati in festività

L'ambasciata degli Stati Uniti a Kabul ritiene che in occasione delle festività del nuovo anno afghano (Nowruz, 21 e 22 marzo) l'insorgenza potrebbe compiere gravi attentati miranti a impedire i festeggiamenti nella capitale o nella sua provincia. Sicurezza rafforzata.

AFGHANISTAN, KABUL – L’ambasciata degli Stati Uniti a Kabul ritiene che in occasione delle festività del nuovo anno afghano (Nowruz, 21 e 22 marzo) l’insorgenza potrebbe compiere gravi attentati miranti a impedire i festeggiamenti nella capitale o nella sua provincia.

Dopo aver affermato che è previsto un deciso rafforzamento della sicurezza a Kabul, la rappresentanza diplomatica Usa ricorda che la situazione in tutto l’Afghanistan continua ad essere “estremamente instabile” e che che le minacce per i cittadini americani “restano gravissime”.

L’ambasciata consiglia quindi ai visitatori americani che possono farlo, di “abbandonare il Paese” e agli altri di “verificare meticolosamente il buon funzionamento dei meccanismi della sicurezza personale”.