Cronaca Mondo

Afghanistan, attacco con droni Usa al confine col Pakistan: uccisi 12 talebani

Afghanistan-drone-Usa
Afghanistan-drone-Usa

Afghanistan, attacco con droni Usa al confine col Pakistan: uccisi 12 talebani

ISLAMABAD – Almeno 12 talebani sono stati uccisi in un attacco aereo compiuto da droni Usa in Afghanistan. E’ il secondo colpo messo a segno dagli Stati Uniti questa settimana: lunedì era stata confermata la morte di Umar Khalid Khorasani e di altri nove affiliati, militanti del Jamaat-ul-Ahrar (JuA). Khorasani era considerato la mente di numerosi attentati compiuti nel Paese, tra cui il sanguinoso attacco dello scorso anno al parco Gulshan-i-Iqbal di Lahore nel giorno di Pasqua, che ha provocato più di 70 vittime.

L’attacco di venerdì è stato sferrato nella provincia di Paktia. Fonti di sicurezza hanno confermato al sito Dawn News che un drone Usa ha sparato sei missili sull’area, provocando la morte di 12 militanti e diversi feriti.

 

Il recente aumento di attacchi con droni nella regione al confine tra Pakistan e Afghanistan sembra riflettere un cambiamento di politica a Washington, con almeno 70 attacchi – sia droni che di terra ─ condotti in Afghanistan nelle ultime tre settimane. Oltre 30 persone sono state uccise solo negli ultimi giorni.

Il ministro degli Esteri Khawaja Asif e l’ISPR, l’ala militare dell’esercito, avevano entrambi sostenuto che gli attacchi erano stati condotti nel territorio afgano e che lo spazio aereo del Pakistan non era stato violato. I bombardamenti al confine sono aumentati dopo che l’esercito pakistano ha annunciato di aver recuperato “sani e salvi” una famiglia di ostaggi stranieri.

 

 

To Top