Blitz quotidiano
powered by aruba

Afghanistan. Chiude ambasciata Usa a Kabul dopo attacchi talebani

AFGHANISTAN, KABUL – Dopo gli attacchi contro il consolato tedesco e una base americana, chiude l’ambasciata Usa a Kabul. In un comunicato, si parla di “misura precauzionale temporanea”. La decisione giunge dopo che sabato quattro americani – due soldati e due membri di una forza di sicurezza privata – sono morti in un attacco suicida contro la base di Bagram, vicino alla capitale.

Due giorni prima, un attacco dei talebani contro il consolato tedesco a Mazar-i-Sharif nel nord del Paese aveva provocato sei morti e cento feriti. “Non ci faremo intimidire”, ha dichiarato il segretario di Stato John Kerry dalla Nuova Zelanda. “Noi lottiamo per la stabilità, la pace e la tolleranza in Afghanistan”, ha aggiunto.