Blitz quotidiano
powered by aruba

Amedeo Granelli, studente di Bologna, morto in incidente stradale in Colombia

BOLOGNA – Uno studente di Bologna di 22 anni, Amedeo Granelli, è morto in un incidente stradale accaduto in Colombia, dove si trovava per fare un periodo di volontariato con altri ragazzi italiani alla Ong Oasi di amore e di pace (Fundaciòn Oasis de Amor y Paz), che si occupa di combattere lo sfruttamento dei bambini.

Secondo quanto riferisce il giornale colombiano La Opinion nelle pagine web, Granelli era a bordo di un pick-up che è uscito di strada mentre percorreva la via tra Aspasica e la Playa de Belén, a nord di Santander. Altre cinque persone sono rimaste ferite.

Amedeo Granelli stava prendendo la laurea specialistica alla Cattolica di Milano, dopo essersi laureato a Forlì in Scienze politiche, indirizzo internazionale-diplomatico. Il ragazzo su Facebook si firmava Yepes, come il calciatore colombiano che ha militato anche nel Milan e al quale somigliava.

Nel sito della Ong – un’opera ideata da don Rito Julio Alvarez, sacerdote colombiano della Diocesi di Ventimiglia-Sanremo – si legge che “Presso la ‘Fundaciòn Oasis de Amor y Paz ONG’ quest’anno siamo in 6, volontari italiani Angeli di Pace in Colombia. Ci chiamiamo Annamaria, Amedeo, Federica, Martina, Paola e Marco. Siamo una bellissima squadra, provenienti da diverse regioni d’Italia: Liguria, Emilia Romagna, Toscana e Sardegna”.

La fondazione ha come obiettivo salvare “tanti bambini senza futuro sfruttati nelle piantagioni di coca o arruolati come bambini soldato nei gruppi armati ai margini della legge: tutto questo a causa della guerra per il controllo del narcotraffico che in Colombia dura dagli anni 60″.