Cronaca Mondo

Amici non vanno alla festa del bimbo malato perché “è diverso”

Bimbi non vanno alla festa di un bimbo malato perché "è diverso"

Bimbi non vanno alla festa di un bimbo malato perché “è diverso”

SYDNEY – Gerald Hamilton, un bambino australiano di Hobart, pochi giorni fa compiva nove anni e voleva festeggiare invitando i suoi compagni di classe. Tutto a casa sua era pronto, ma ben presto i suoi genitori hanno notato che all’orario prestabilito nessun bimbo si era presentato.

Sua madre ha telefonato ad uno per uno a tutti gli amichetti del bimbo chiedendo il motivo della loro assenza e sentendosi rispondere che suo figlio era “troppo diverso” per giocare con i loro bambini. Due giorni dopo, il 4 aprile, nonna Amelia ha scritto un lungo post di sfogo su Facebook e raccontato la sua delusione, chiedendo a chi lo avesse desiderato di inviare una cartolina di auguri al deluso Gerald.

La donna non poteva immaginare che alla sua richiesta avrebbero risposto migliaia di persone e che Gerald sarebbe stato sommerso da un vero e proprio mare di cartoline, per lo più da parte di sconosciuti.

 

To Top