Blitz quotidiano
powered by aruba

Arcan Cetin, preso killer turco del Cascade Mall di Seattle

SEATTLE – L’uomo sospettato della strage di venerdì 23 settembre nel centro commerciale Cascade Mall di Burlington, vicino a Seattle, è di origini turche e non ispaniche come si pensava inizialmente e in passato era stato arrestato una volta nella Contea di Island per aggressione. Lo ha detto lo sceriffo della Contea, Mike Hawley, durante una conferenza stampa. Arcan Cetin, questo il nome dell’uomo, sospettato di avere ucciso cinque persone, é emigrato dalla Turchia e vive legalmente negli Usa ad Oak Harbor, una cittadina a circa 45 chilometri da Burlington, la località dove é avvenuta la strage.

Cinque morti (tutte donne). E’ il bilancio della sparatoria al Cascade Mall di Burlington, vicino Seattle. L’uomo che ha aperto il fuoco è in un primo momento fuggito, innescando una caccia all’uomo con uno schieramento imponente di forze dell’ordine in strada e in elicottero. L’uomo ricercato, di cui la polizia aveva diffuso un’immagine su Twitter, aveva sui 20 anni, con capelli scuri e abiti scuri.

L’uomo ha lasciato la scena del prima dell’arrivo della polizia e, secondo indiscrezioni, avrebbe poi contattato gli agenti per telefono minacciandoli. La sparatoria è avvenuta all’interno di Macy’s, il popolare grande magazzino.


TAG: