Cronaca Mondo

Argentina, arrestata suora dell’istituto Provolo: coinvolta negli abusi sui minori

Argentina, arrestata suora dell'istituto Provolo: coinvolta negli abusi sui minori

Argentina, arrestata suora dell’istituto Provolo: coinvolta negli abusi sui minori

MENDOZA – Una suora di origini giapponesi, Kosaka Kumiko, è stata arrestata perché accusata di aver partecipato ad abusi sessuali nella sede di Mendoza, in Argentina, dell’Istituto per sordomuti Provolo, che ha base a Verona. Secondo le diverse testimonianze di ex studenti, la Kumiko, 42 anni, era ormai conosciuta come la “suora cattiva”. Interrogata dai magistrati argentini, la religiosa ha sempre respinto ogni accusa.

Il suo avvocato, Sergio Salinas, ha ribadito che: “Non ha in realtà detto niente che possa esimerla dalle sue responsabilità. Si è limitata a dire che non era responsabile, senza prove”. Secondo El Pais, il sospetto degli inquirenti è che la religiosa selezionasse i ragazzini per poi destinarli agli abusi di due preti.

Da diverso tempo nella zona di Mendoza le indagini si sono concentrate su funzionari e due sacerdoti dell’istituto, tra i quali l’82enne Nicola Corradi, accusati a vario titolo di presunti abusi p******i su 22 minorenni sordomuti. Contro Corradi pendevano anche diverse accuse da parte degli ex studenti di Verona, che si sono organizzati per chiedere giustizia al Papa.

San raffaele
To Top