Blitz quotidiano
powered by aruba

Assassino in ginocchio davanti alla poliziotta col taser

SIDNEY – 01 Le vittime erano la sua ex compagna e il nuovo compagno di lei.

Un uomo di 53 anni e una donna di 38 sono stati attaccati mentre mangiavano al ristorante coreano Kangam barbecue a Westfield Hornsby, sulla riva nord di Sydney.

Testimoni hanno raccontato di come l’aggressore, che ha 45 anni e si ritiene sia l’ex-partner della donna, è saltato sul bancone del ristorante e ha iniziato ad accoltellare la coppia e a colpire entrambi con le schegge di vetro di una bottiglia. Poi è uscito dal ristorante con calma anche se coperto di sangue.

“E’ stato colpito due volte al collo e due nello stomaco ed infine è caduto” ha detto un testimone circa le lesioni della vittima maschile. “Stavano litigano perché la sua signora lo aveva tradito. Hanno cominciato a gridare ‘aiuto’ ed io con i miei compagni che eravamo fuori, stavamo andando fuori di testa, pensavamo ‘dobbiamo aiutarlo’. Ripetevamo che sarebbe andato tutto bene, che doveva mantenere la calma”.

Dopo la frenetica serie di colpi, l’aggressore poi si è seduto nel centro commerciale e ha aspettato la polizia. L’aggressore è stato ripreso in ginocchio con le mani coperte di sangue mentre la polizia lo ha arrestato poco dopo. Un ufficiale di polizia di femminile si vede in piedi dietro all’uomo, con il suo taser puntato. 

La vittima di maschile è stata trattata dai paramedici, ma è morta sul posto, mentre la donna ha ricevuto colpi al petto, ha lo sterno perforato e lacerazioni sull’avambraccio. E’ stata portata in ospedale, è in condizioni stabili e subirà un intervento chirurgico.

La polizia non ha confermato se il movente dell’aggressione sia un triangolo amoroso, ma sono scattate le indagini per esaminare se ci fossero ordini del tribunale in atto tra i tre.  “Non abbiamo ancora stabilito se vi sia una relazione fra i tre, crediamo che ci possa essere stata una relazione tra la donna e l’aggressore ma stiamo procedendo con le indagini” ha riferito un portavoce della polizia. Diversi oggetti, tra cui una bottiglia e un coltello, sono stati sequestrati sul luogo dell’aggressione e saranno esaminati dalla polizia forense.

Immagine 1 di 3
  • Assassino in ginocchio davanti alla poliziotta col taser 3
Immagine 1 di 3

PER SAPERNE DI PIU'