Blitz quotidiano
powered by aruba

Australia, uccide una turista inglese al grido di “Allah Akbar”

SYDNEY – Un cittadino francese di 29 anni ha ucciso a coltellate una donna inglese di 21 anni e ha ferito altre due persone, al grido di “Allah Akbar” in un ostello di Townsville, a nord del Queensland, in Australia. Lo rende noto la polizia australiana spiegando che l’uomo era nel Paese con un visto turistico e non aveva legami noti con gruppi radicali come lo Stato Islamico.

Secondo quanto riportano alcuni media, il 29enne è stato arrestato. La polizia non esclude alcun movente e sta verificando se si tratti di un attacco di matrice islamica. “Sembra che l’uomo abbia agito da solo”, ha commentato il vice commissario della polizia del Queensland, Steve Gollschewski. Uno dei feriti, un cittadino inglese di 30 anni, è in gravi condizioni.


TAG: ,