Cronaca Mondo

Belucistan, ammazzate quattro persone della comunità sciita Hazara

Belucistan, ammazzate quattro persone della comunità sciita Hazara

Belucistan, ammazzate quattro persone della comunità sciita Hazara

ROMA – In nome di un cieco odio religioso in Belucistan, la più grande provincia del Pakistan, sono morte quattro persone della comunità sciita Hazara, uccise da uomini armati, non identificati, che hanno aperto il fuoco a bordo di un veicolo nella zona di Mastung. Tra le vittime c’è una donna e, secondo fonti della polizia, si tratta di uccisioni mirate.

Dopo l’attacco, gli aggressori sono scappati; la polizia e le altre forze dell’ordine, hanno raggiunto il luogo e avviato un’indagine.

Il ministro dell’Interno del Belucistan, Sarfaraz Bugti ha fortemente condannato l’episodio “contro le norme sociali e tribali del Belucistan”.

Da più di dieci anni, il Belucistan subisce violenti attacchi e uccisioni mirate. Negli ultimi 15 anni, più di 1.400 episodi hanno riguardato la minoranza sciita e la comunità Hazara, scrive dawn.com.

Il terrorismo settario in Belucistan ha preso di mira in modo sproporzionato la comunità Hazara, facilmente identificabile a causa dei loro tratti fisici ma anche altri sciiti, soprattutto le persone che viaggiano da e verso l’Iran, non sono state risparmiate.

To Top