Blitz quotidiano
powered by aruba

Bennet Omalu: “Hillary Clinton è stata avvelenata”

ROMA – L’ultima teoria relativa ai malanni di Hillary Clinton arriva dal medico nigeriano Bennet Omalu, la cui vicenda fu raccontata nel film “Zona d’ombra” con Will Smith protagonista. Il dottore ipotizza che la candidata democratica sia stata avvelenata:

“Consiglio la campagna della Clinton di eseguire analisi tossicologiche del sangue della signora Clinton. È possibile che sia stata avvelenata”. Su Twitter, ha aggiunto: “Non ho fiducia in Putin e Trump. Con questi due tutto è possibile”.

Omalu, cittadino americano dal 2015, è un neuropatologo nigeriano che scoprì la CTE (encefalopatia cronica traumatica), una malattia degenerativa del cervello dovuta ai colpi ricevuti alla testa: i suoi studi erano legati alle patologie che subivano le ex stelle del football americano.


PER SAPERNE DI PIU'