Cronaca Mondo

Bill Cosby, processo annullato, giuria senza verdetto. La moglie contro pm, giudice, media

Bill Cosby, processo annullato, giuria senza verdetto. La moglie contro pm, giudice, media

Bill Cosby, processo annullato, giuria senza verdetto. La moglie contro pm, giudice, media

NEW YORK – Il giudice del processo a Bill Cosby ha annullato il procedimento dopo che la giuria, composta da cinque donne e sette uomini, in maggioranza bianchi, non è riuscita a raggiungere l’unanimità sul verdetto. La giuria si è trovata in ”stallo su tutti i capi d’accusa”. Che sarebbe finita così lo si era capito da venerdì 16 giugno. Dopo 30 ore di discussione, i giurati avevano comunicato al magistrato di non essere in grado di arrivare ad un verdetto unanime. Il giudice aveva detto loro di proseguire la discussione ma senza risultato. Il giudice ha pertanto annullato il processo. Secondo la legge americana, i processi che possono portare a condanne di oltre sei mesi di carcere devono essere giudicati da una giuria che deve pronunciarsi all’unanimità.

Su Bill Cosby, che ormai ha 79 anni, pendono tre capi d’accusa per violenza s******e aggravata, ciascuno dei quali prevede una pena massima di 10 anni di carcere, però in caso di condanna potrebbero essere riuniti in uno solo.

Cosby è finito sotto processo con l’accusa di aver drogato e v********o una donna dieci anni fa, ma ci sono anche diverse altre donne che sostengono di aver subito abusi dalla star de I Robinson.

Il procuratore distrettuale Kevin Steele, ha anticipato che l’accusa  non intende mollare nonostante il processo nullo e ha dichiarato che ritenterà di inchiodare Cosby. E Gloria Allred, legale di una delle donne che hanno accusato Bill Cosby di violenza s******e. ha detto: ” “E’ troppo presto per festeggiare, My Cosby. La giustizia è dietro l’angolo”,

I legali di Bill Cosby dopo che il giudice ha dichiarato il processo nullo, hanno detto: “E’ un giorno importante, abbiamo lavorato duramente. Ringraziamo la giuria per il lavoro”. “Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto Bill Cosby, che sono venuti qui per ascoltare la verità”.

È andata giù pesante Camille Cosby, la moglie di Bill Cosby, in un comunicato letto dai legali dell’attore fuori dal tribunale:

“Come posso descrivere il Procuratore distrettuale? Atroce, opportunista, ambizioso. Come posso des rivere il giudie? Apertamente e arrogantemente appiattito sul Procuratore distrettuale. Come posso descrivere il legale della parte civile? Totalmente privo di etica. Come posso descrivere molti, ma non tutti, media? Entità sfacciatamente violente che hanno continuamente diffuso omissioni intenzionali di verità per il motivo principale di vendere sensazionalismo a spese della vita umana.

 

To Top