Blitz quotidiano
powered by aruba

Brasile: uccide e strappa il cuore a bimba dopo averla…

SAN PAOLO – A Buenopolis, in Brasile, un 42enne ha stuprato e ha brutalmente ammazzato una bambina di 10 anni a cui, poi, ha strappato il cuore dal petto. I sospetti della polizia si concentrano su un detenuto, Jairo Lopes, fuggito dal carcere di Montes Claros nel 2012 e considerato latitante da ormai quattro giorni.

Nella cittadina a 270 chilometri da Belo Horizonte l’omicidio della ragazzina ha gettato tutti nel panico. Al dramma della vita spezzata si è, infatti, aggiunto il macabro orrore di quel corpicino violato e deturpato. Dopo averla stuprata, il terribile assassino le ha tolto la vita e le ha strappato il cuore, poi si è dileguato nel nulla. Ora la polizia civile e militare dello Stato di Minas Gerais gli sta dando la caccia da quattro giorni.

Jairo Lopes, su cui pendono i sospetti degli inquirenti, era fuggito nel 2012 dal carcere di Montes Claros dove era rinchiuso con le accuse di omicidio, rapina e stupro. Il criminale viveva sotto falso nome a Buenópolis, dove si era anche risposato, e secondo gli investigatori già da tempo stava monitorando la vittima.

 


TAG: