Cronaca Mondo

Brian J Masterson morto di cancro, 124° vittima tra i soccorritori dell’11 settembre 2001

Brian J Masterson morto di cancro, 124° vittima tra i soccorritori dell'11 settembre 2001

Brian J Masterson morto di cancro, 124° vittima tra i soccorritori dell’11 settembre 2001

NEW YORK – Brian J Masterson, un vigile del fuoco che prese parte al salvataggio di migliaia di persone nell’attentato al World Trade Center dell’11 settembre 2001, è morto di cancro domenica 22 gennaio. Masterson aveva 61 anni.

L’uomo, nativo di Longford, in Irlanda, è stato uno dei pompieri coraggiosi del New York City Fire Department (FDNY) che hanno lavorato senza sosta sulla scena dell’attacco, nel 2001, in cui migliaia di persone innocenti persero la vita.

Christopher Ferry, nipote di Brian, ha così commentato al Daily Mail la morte dello zio: “Due anni fa gli fu diagnosticato un cancro esofageo causato dall’aria tossica che respirò, come molti altri vigili del fuoco e soccorritori, che lavorarono per mesi presso le Torri Gemelle dopo l’attacco terroristico”.

A distanza di quasi 16 anni da quel maledetto giorno, sono 124 le persone, impegnate nei soccorsi, che sono morte a causa dell’aria tossica che sprigionò il crollo delle Torri Gemelle.

 

To Top