Blitz quotidiano
powered by aruba

Busta di plastica al posto del preservativo: coppia finisce in ospedale

ROMA – Una coppia di giovani vietnamiti ricorderà la prima volta a letto con una certa amarezza: sono infatti finiti in ospedale dopo aver usato una busta di plastica al posto del preservativo.

Il ragazzo, troppo timido per acquistare una confezione di preservativi, ha pensato bene di mettersi una busta sul pene. Ma l’idea si è rivelata una catastrofe al punto che entrambi sono finiti in ospedale a causa delle ferite riportate sugli organi genitali.

Come scrive il giornale Vietnam Tuoi Tre, “la busta era ruvida, non elastica e tantomeno lubrificata e la giovane coppia si è graffiata i genitali fino a farli sanguinare”.
Ai due sono stati prescritti antibiotici e disinfettanti per curare le ferite, ma senza dubbio resta una prima volta davvero inusuale. I medici hanno spiegato che, ovviamente, le buste di plastica non vanno bene per fare : se una busta resistente rischia di lacerare le parti intime, una troppo piccola rischierebbe comunque di ferire i genitali e di rompersi.

Secondo un recente studio condotto ad Hanoi su 2.700 liceali, solo un terzo ha confermato di aver usato il profilattico durante la prima esperienza mentre un quarto, ha rivelato che trova “imbarazzante” comprare dei profilattici. La causa sembra sia da attribuire a una scarsa educazione e contraccettiva, un argomento considerato ancora molto sensibile ed evitato da parenti ed insegnanti.