Cronaca Mondo

Cambogia, medico britannico pagava ragazzine dai 12 ai 15 anni per rapporti: arrestato

Cambogia, medico britannico pagava ragazzine dai 12 ai 15 anni per rapporti: arrestato

Alcuni oggetti trovati nella sua casa 

PHNOM PENH – In Cambogia, un medico britannico è stato arrestato per aver fatto sesso a pagamento con delle adolescenti dai 12 ai 15 anni. Nell’appartamento dell’uomo , la polizia ha trovato una valigia piena di abiti per ragazzine e bambole Barbie.

Clive Cressy, 69 anni, di Hov nell’East Sussex, è stato arrestato in un caffè nella capitale Phnom Penh dopo un’indagine della polizia. Il medico ora è accusato di aver pagato quattro ragazze di 12, 13, 14 e 15 anni, in cambio di prestazioni sessuali.
La polizia afferma che Cressy ha pagato più di  2.300 dollari per avere rapporti intimi con una ragazza vergine.  Nell’abitazione dell’uomo, la polizia ha trovato una gran quantità di lubrificanti e sex toys, computer, telecamere fisse, Viagra e ha arrestato anche Chea Sokthy, la fidanzata vietnamita, accusata di adescare le giovani.
La coppia è comparsa davanti al tribunale di Phnom Penh ed entrambi sono stati accusati e trasferiti nella prigione Pray Sar in attesa del processo.  Keo Thea, capo della polizia comunale di Phnom Penh, ha dichiarato di aver seguito Cressy per alcuni mesi. Il medico, nel corso delle indagini, è entrato in Cambogia diverse volte e ora le indagini proseguono con l’obbiettivo di trovare altre vittime.
La polizia ha iniziato le indagini dopo aver ricevuto delle denunce dalle madri delle giovani che erano state abusate. Pare che Cressy abbia contattato una persona per trovare e pagare le 4 ragazze condotte nel suo appartamento. Secondo il portale news Nkd citato dal Daily Mail, Cressy avrebbe pagato 14mila dollari per una ragazza vergine, mentre per le altre si parla di una cifra che si aggira tra i 200 e 300 dollari.
To Top