Cronaca Mondo

Canada, Trudeau vara la svolta g*y friendly: via divieto di…

Canada, svolta g*y friendly: via il divieto di s***o anale

Justin Trudeau, primo ministro canadese

TORONTO – Justin Trudeau, primo ministro del Canada, eliminerà una vecchia legge che vieta il sess0 anale, con una pena che può arrivare fino ai 10 anni di carcere, con le due sole eccezioni delle coppie etero sposate e delle persone maggiorenni e consenzienti.

La notizia è riportata da G*y.it. Una legge discriminatoria (l’età del consenso per i rapporti orali e vaginali è di 16 anni) e incostituzionale. Tra il 2008 e il 2014, infatti, solo in Ontario, 22 persone sono state accusate di rapporti anali. Anche se molti ritengono che questa legge sia stata abrogata, in realtà è ancora in vigore in 5 province canadesi.

Trudeau ha annunciato, il 15 novembre, l’intenzione di formalizzare le scuse dello Stato canadese verso tutte quelle persone le cui vite e carriere sono state rovinate dalle politiche omofobe e da una legge oggi ufficialmente ritenuta discriminatoria.

San raffaele
To Top