Cronaca Mondo

Cioccolatino Lindt col verme. Un papà denuncia: “Mia figlia stava per mangiarlo”

SYDNEY – La figlioletta stava per mangiare un cioccolatino Lindt quando si è accorta della terrificante sorpresa. E’ la denuncia choc di un papà australiano di nome Bill Capell alla radio locale 3AW. L’uomo ha inviato alla trasmissione una foto del cioccolatino incriminato in cui si vede un verme vivo che spunta dall’ovetto.

Il cioccolato appena scartato, ha raccontato l’uomo, “proveniva da una confezione con scadenza ad aprile 2017, quindi ancora buona”. Fortuna che la figlia “si è accorta subito del verme – ha spiegato – perché era dalla parte che lei ha scartocciato, se la larva fosse stata dall’altra parte lo avrebbe sicuramente ingerito senza accorgersene in tempo”.

Bill Capell ha informato i conduttori radiofonici di aver fatto anche un video dell’accaduto che invierà prontamente anche all’azienda come reclamo. “Non avevo mai pensato che in un cioccolato potesse esserci un verme. Lo si vede in altri alimenti, ma non credevo che anche il cioccolato potesse contenerne”.

2x1000 PD

Dal canto suo la Lindt fa sapere di non aver ricevuto alcuni tipo di reclamo di questo tipo e di essere perciò all’oscuro della vicenda. “Abbiamo processi di produzione super controllati ed elevati standard di qualità e prendiamo a cuore ogni segnalazione ma al momento non sappiamo cosa sia accaduto né dove sia stato acquistato il cioccolatino. Non appena avremo maggiori informazioni andremo a fondo per esaminare il problema come facciamo sempre”, hanno assicurato i responsabili della sezione australiana del gruppo dolciario.

To Top