Blitz quotidiano
powered by aruba

Clima. Villaggio in Alaska minacciato dal mare vota per spostamento

USA, ANCHORAGE – Un villaggio in Alaska, Shishmaref, appena a nord dello stretto di Bering, potrebbe essere il primo comune degli Usa a spostarsi a causa del riscaldamento globale.

I suoi abitanti, in gran parte eschimesi Inupiat, hanno votato nei giorni scorsi con un referendum se trovare o no una nuova collocazione al loro paese costiero di 650 anime: ora che il mare rimane ghiacciato per meno tempo, le onde e le correnti si portano via il territorio.

In 35 anni è sparito quasi un chilometro di costa, ed è stato necessario spostare 13 case. Il risultato ufficiale del voto sarà reso noto giovedì, riferisce il quotidiano britannico The Telegraph.

L’eventuale nuova collocazione sarà decisa in un secondo momento. Gli abitanti però, pescatori e cacciatori di foche, dovranno trovare i fondi per costruire un nuovo villaggio, circa 180 milioni di dollari, un’impresa non facile.