Cronaca Mondo

Colombia, frana gigantesca su Mocoa: almeno 127 morti e 200 feriti

Colombia, frana gigantesca su Mocoa: oltre 90 morti e 200 feriti (foto Ansa)

Colombia, frana gigantesca su Mocoa: oltre 90 morti e 200 feriti (foto Ansa)

BOGOTA’, COLOMBIA – Almeno 127 morti e oltre 200 feriti: questo il tragico, e provvisorio, bilancio, di una gigantesca frana che ha riversato una colata di fango sulla città di Mocoa, 500 chilometri a sud di Bogotà, in Colombia. La frana è la conseguenza di giorni di piogge torrenziali che si sono abbattute sul Paese.

Il presidente colombiano Juan Manuel Santos ha dichiarato lo stato di calamità nella regione.

Secondo la Croce Rossa, al momento non è chiaro quanti siano i dispersi. Le intense piogge delle scorse ore hanno causato lo straripamento dei fiumi che hanno invaso le abitazioni con il fango nella provincia di Putumayo. Il presidente Juan Manuel Santos ha ordinato il dispiegamento delle forze armate per rispondere all’emergenza.

Il governatore della regione colpita dal maltempo, Sorrel Aroca, ha detto che interi quartieri sono sepolti, dal fango. Il sindaco di Mocoa, capoluogo del dipartimento di Putumayo, ha aggiunto che la sua città è “totalmente isolata”, senza elettricità e acqua. Marzo è stato il mese più piovoso dal 2011, stando all’agenzia meteorologica locale. Putumayo è al confine tra l’Ecuador ed il Perù.

To Top