Blitz quotidiano
powered by aruba

Corea del Nord: cacciabombardieri Usa vicino al confine

OSAN (COREA DEL SUD) – Gli Stati Uniti hanno fatto volare alcuni cacciabombardieri supersonici in grado di trasportare armi nucleari nei cieli dell’alleato sudcoreano per intimorire la Corea del Nord dopo il suo quinto test nucleare. I cacciabombardieri B-1, scortati da jet statunitensi e sudcoreani, sono stati avvistati da un fotografo dell’Associated Press mentre sfrecciavano al di sopra della base di Osan, a 120 chilometri dal confine con la Corea del nord.

Ma la Corea del Nord intanto è pronta a condurre un altro test nucleare, secondo quanto comunicato dal ministro della difesa della Corea del Sud. Seul, allo stesso tempo, pare stia progettando dei piani per “infastidire” il vicino nemico, tra cui bombardare a colpi di musica con altoparlanti che trasmettono a volume sostenuto le hit della K-pop music, la musica pop coreana cantata da ragazze.  Oltre alla musica, si pensa verrà installato un maxi schermo dove verranno proiettati bollettini e notiziari della Corea del Sud con l’obbiettivo di annoiare ed infastidire il nemico. 

Intanto, il portavoce del ministro della Difesa ha riferito che la Corea del Sud teme un altro test nucleare da parte del dittatore Kim Jong-Un.“Potrebbe essere effettuato un altro test in uno dei tunnel creati appositamente per queste esercitazioni” ha riferito.

In una dichiarazione in cui confermava il “successo” del test effettuato la scorsa settimana, Kim Jong-Un ha annunciato che incrementerà la propria forza nucleare in “qualità e quantità”. Ciò significa che,nel caso in cui Washington decidesse di dichiarare guerra, Pyongyang farebbe “saltare in aria l’America per sradicare la fonte delle guerre sul pianeta”.