Blitz quotidiano
powered by aruba

Corea del Nord, Kim Jong-Un: “Faremo giocatori più forti di Messi”

PYONGYANG – “Alleneremo i nostri giovani affinché diventino più forti di Messi” ha tuonato il dittatore della Corea del NordKim Jong-Un, parlando dai campi della neonata Scuola calcio di Pyongyang. Per poi specificare: “Per ora vogliamo dominare in Asia poi penseremo al resto del mondo”. Al momento la povera Corea del Nord è 126° nel ranking Fifa.

Nell’accademia di Pyongyang si allenano 200 ragazzi tra i 9 e i 15 anni (comprese alcune ragazze) con metodi alquanto bizzarri: oltre a tattica ed esercizi fisici, i poveri futuri Messi vengono allenati a realizzare coreografie e controllo della palla a ritmo di musica. Un compito ingrato, quello dei preparatori e degli allenatori della neonata scuola calcio. Finora la Corea del Nord ha partecipato a due campionati del mondo (tra cui quello del 2010 in Sudafrica) ottenendo come miglior risultato i quarti di finale del 1966.